Il nostro progetto lettura

L’Associazione Amici delle Biblioteche e della lettura promuove il progetto Voglia di lettura: aiutiamo gli adolescenti a trovare il libro che piace fin dal 1999. L’obbiettivo è quello di assecondare gli interessi e i bisogni degli adolescenti in merito alla lettura, per poter stimolare il piacere di leggere anche in una fascia di giovanissimi (tra i 14 e i 18 anni) che, stando alle statistiche nazionali ed internazionali, spesso non leggono se non per “dovere scolastico”.

LA BIBLIOTECA DEL PROGETTO
La realizzazione di una Biblioteca del Progetto Adolescenti (prima presso il Centro di Documentazione Territoriale e ora confluita nella Biblioteca 0-18 di Cuneo), totalmente pensata per i ragazzi dai 14 ai 18 anni, con sezioni di collocazione che rispecchiano i loro filoni tematici preferiti e un patrimonio che va definendosi e arricchendosi con acquisti fortemente caratterizzati dai loro suggerimenti, si è rivelata strategica: oltre ad offrire uno spazio adeguato e accogliente, consente a quasi tutti gli Istituti Superiori di accedervi in breve tempo, elemento importante per l’inserimento del progetto nei calendari scolastici. E rappresenta l’opportunità per i ragazzi di “assaggiare” i libri e scegliere in base ai propri interessi.

Con i suoi oltre 6.000 volumi circa tra narrativa e saggistica, è a disposizione sia delle classi degli istituti superiori (accompagnate dagli insegnanti) che dei lettori singoli, che hanno diritto a una tessera individuale. Tutti i servizi, sia per le scuole che per i lettori individuali, sono gratuiti.

Agli insegnanti si chiede la disponibilità di dedicare periodicamente un’ora di lezione al piacere di leggere. Tale ora diventa quindi uno spazio non scolastico da dedicare alla conoscenza dei libri e alla condivisione delle proprie emozioni. I ragazzi sono invitati a scegliere in base ai propri bisogni di lettura con assoluta libertà e a vivere momenti di immaginazione e di creatività personale.

Alla base di tutto, naturalmente, sta il costante aggiornamento del patrimonio bibliografico che, come detto, si arricchisce seguendo in primo luogo i suggerimenti dei ragazzi, per dare spazio alle loro curiosità, stimolarle e lasciarle crescere.
L’esistenza di una biblioteca è importante anche per questo: a volte, nel corso delle visite, le curiosità iniziali cambiano, si modificano, perché l’accesso ad un ampio patrimonio consente ai ragazzi di imbattersi in titoli, filoni, generi, argomenti prima poco sperimentati e che possono diventare nuove passioni.

Per il futuro si vorrebbe arricchire il patrimonio di una sezione dedicata agli audiolibri, sempre più richiesti e non soltanto da ragazzi con disabilità.

I VOLONTARI
I volontari dell’Associazione, responsabili del Progetto, hanno proprio il prezioso compito di fare da “mediatori” tra il patrimonio librario e i ragazzi: in occasione della prima visita gli si spiega il progetto, il perché di una biblioteca completamente dedicata a loro, gli strumenti e le possibilità che hanno a disposizione. E poi, soprattutto, li si ascolta e ci si confronta con loro, per scoprire insieme come il patrimonio della Biblioteca possa soddisfare le loro curiosità o possa stimolarne di nuove.

È dunque importantissimo che siano costantemente aggiornati sulle uscite editoriali, le tendenze artistiche e creative, così da riuscire a stare al passo con gli interessi dei ragazzi ed essere pronti ad accompagnarli nelle loro ricerche.

INIZIATIVE E ATTIVITÀ DI PROMOZIONE DELLA LETTURA
Particolarmente efficaci per favorire l’avvicinamento degli adolescenti al mondo della lettura extrascolastica sono una serie di attività di promozione quali il lettore in classe e laboratori di lettura/scrittura/disegno.

Il lettore in classe, con la forza della voce, riesce a coinvolgere emotivamente i ragazzi; le richieste di questa attività (anch’essa messa a disposizione gratuitamente dall’Associazione) da parte degli Istituti sono in continua crescita, tanto da spingerci a cercare di organizzare appuntamenti di lettura ad alta voce che coinvolgano più classi per volta, così da accontentare il maggior numero di ragazzi possibile.

I laboratori di lettura/scrittura/disegno consentono ai ragazzi di diventare veri protagonisti, di entrare nel mondo delle storie e crearne di proprie, dando piena libertà ai pensieri che la lettura ha stimolato.

COLLABORAZIONI
L’Associazione collabora con iniziative di promozione della lettura che perseguono le stesse finalità, come la manifestazione scrittorincittà di Cuneo e il festival letterario Mare di Libri di Rimini.

volontari a scrittorincittàLa collaborazione con scrittorincittà (www.scrittorincitta.it) si concentra sul programma scuole ed in particolare sugli incontri dedicati alle scuole superiori: non appena il programma viene pubblicato la Biblioteca del Progetto mette a disposizione delle classi i volumi degli autori ospiti e si mette a disposizione per approfondimenti, così da consentire una migliore preparazione per gli incontri con gli scrittori.

L’Associazione coordina inoltre i volontari della manifestazione (circa 300!), per la maggior parte ragazzi delle scuole superiori e studenti universitari, che ogni anno contribuiscono attivamente alla buona riuscita di scrittorincittà.

mare-di-libri-riminiIl festival letterario Mare di Libri (www.maredilibri.it) è l’unico in Italia completamente dedicato al pubblico degli adolescenti. È stato quasi naturale dunque avviare una collaborazione, che ha preso corpo nel Premio Mare di Libri, assegnato al miglior romanzo per giovani adulti pubblicato nel corso dell’anno precedente l’edizione in corso. La Biblioteca del Progetto Adolescenti fa parte della giuria di esperti di letteratura per ragazzi, appassionati lettori dalla storia professionale molto diversa, chiamati a indicare i cinque romanzi preferiti nella categoria +13 che compongono la cinquina finalista. A decretare il vincitore però non sono gli adulti: sono i ragazzi: dieci “piccoli” Grandi Lettori, scelti dagli esperti tra studenti di prima e seconda superiore di tutta Italia.
L’Associazione e i Grandi Lettori scelti dal Progetto Adolescenti sono invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione che ha luogo nell’ambito del festival.